Dettaglio Notizia


Le Associazioni Culturali

inserita il 24 /02 /2005

7974 Letture


 

E? proprio il caso di dirlo : ?A San Sostene quello che non ti aspetti lo trovi?.
Che strano il nostro paese, ma forse proprio per questo ? cos? bello.
Fatta eccezione per il mese di agosto, a San Sostene si fa difficolt? a giocare a carte, in quanto ? difficile reperire quattro persone da far sedere intorno ad un tavolo da gioco. Le giornate invernali trascorrono molto lentamente e spesso vedendo pochissime persone.
Ci sono giornate, dove l?unico rumore che si sente ? quello della fontanella della piazza che scorre in continuazione. Il postino, ? l?unico forestiero che arriva a San Sostene tutte le mattine (almeno spero sia ancora cos?), oltre al fornaio e a qualche venditore ambulante. Con questa premessa viene da pensare a un paese morente sia per anime che per cultura. Non ? cos? ! Noi tutti commettiamo l?errore di pensare a San Sostene ?paese?, dimenticando che le nostre zone marittime si stanno popolando in maniera importate. San Sostene marina in questa fase sta subendo un?importante immigrazione; un po? quello che ? successo negli anni passati ai paesi limitrofi e, purtroppo, con lo stesso disordine e senza nessuna attenzione per l?arredo urbano. Ma questa ? un?altra storia. San Sostene colpisce in positivo per le associazioni culturali/sociali/volontariato. Nel Nostro paese c?? ne sono ben quattro : -Associazione croce azzurra; -Associazione Sansostenesi e simpatizzanti; - Insieme per San Sostene; -Pro loco San Sostene. Sulla carta, una ogni 400 abitanti circa, percentuale da far invidia alle regioni del nord. Complimenti ai fondatori! Gi?, perch? le associazioni sono segno di cultura, libert?, democrazia e soprattutto di altruismo. Contrariamente a quanto dichiarato da qualcuno, le associazioni di questo tipo , senza scopo di lucro, non sono mai troppe; sono segno di apertura e di comunicazione, pertanto pi? c?? ne sono e meglio ?, almeno in teoria. Ammiro chi ? disposto a sacrificare il proprio tempo libero per organizzare manifestazioni, eventi , incontri ecc., per poi prendersi anche delle critiche, dal solito ?scemo del paese?. Anche questo fa parte del gioco, ma l?importante e non mollare. Ricordo quando fu costituita la prima associazione Sansostenese (Croce Azzurra), dove su iniziativa di un gruppo di ?ragazzetti? emigrati e con il contributo di tutti i Sansostenesi, venne acquistata un autoambulanza e messa a disposizione della cittadinanza. Ogni anno il 15 agosto venivano raccolti i fondi per il mantenimento del mezzo. Questi ragazzi, di allora, sono stati grandiosi; gran bel gesto di altruismo. Ma non si possono dimenticare le due serate organizzate la scorsa estate dalle altre due associazioni (Sansostenesi e simpatizzanti e, Insieme per San Sostene), veramente due capolavori. Ad essere sincero non sono a conoscenza di quando sia stata costituita la pro-loco San Sostene, ne tanto meno chi vi faccia parte; meno ancora se e che tipo di manifestazioni abbia organizzato. Evidentemente per una mia distrazione. Quello che ? importante e che questo tipo di associazioni attirano un fascino eccezionale e di conseguenza ?fanno gola? a molti. Se gestite ?distrattamente? sono a rischio di implosione. Chi ha, o ha avuto, esperienze politiche, sa bene che le associazioni culturali e di volontariato rappresentano le ?prede? preferite dei partiti; ovviamente perch? ci sono un ?raggruppamento? di voti. In pre-campagna elettorale (4-5 mesi prima delle elezioni), le associazioni presenti sul territorio vengono equamente spartite tra i ?falchi? dei vari partiti, i quali si preoccupano di contattare, frequentare e ?catturare?, le simpatie e di conseguenza i voti degli associati. Questo, a mio avviso, ? il rischio che corrono anche le due principali associazioni Sansostenesi (Insieme per.. e Sansostenesi e simpatizzanti) . Come dire : ?? difficile rimanere estranei?. Cos? come ? difficile non assumere posizioni:- schierarsi-. Ma ? bello perch? ? difficile ! Apprezzo chi lo fa perch? rispetta lo ?statuto? che gli iscritti si sono dati. Se dovessi chiudere con una battuta direi che : ?Le associazioni rischiano di essere ?conquistate- dai politici?, ma so che non ? cos? per le nostre due associazioni, conosco la lealt? degli attuali ?Dirigenti? e poi i politici pi? ?acuti?, di solito, le associazioni se le costituiscono di sana pianta, magari utilizzando dei ?prestanomi? . San Sostene, il nostro paese, non ? cos?, le associazioni ci sono, operano per il bene del paese e non hanno interessi politici ! O sbaglio ? Non credo di sbagliare, altrimenti quanto scritto negli statuti ???? Ovviamente la mia riflessione vale anche per la ?Pro-Loco?, vero Presidente?

 

Autore Mimmo Capano
clicca sul grillo per tornare indietro

 

 

 

 

 

   

 
   
   
   

Tutte le informazioni, le foto e le poesie sono state gentilmente concesse da alcuni paesani, ne è pertanto vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione.
Copyright © 1999-2015"La piazza di San Sostene" di Stefano Procopio. Tutti i diritti riservati.

Oggi è

5 user online
Disclaimer
5 user online
5 users are at:

 

 

Il tuo IP è